Strumenti Utente

Strumenti Sito


farfalle

Le nostre farfalle


Alcune informazioni sulle farfalle che abbiamo allevato in classe si possono trovare in questa pagina

Lunedì 12 maggio abbiamo trovato una sorpresa: molte delle crisalidi si sono aperte e le farfalle hanno cominciato a volare via. Ecco le foto che abbiamo fatto:
DSC01451.jpg
DSC01450.jpg
DSC01430.jpg
DSC01418.jpg

Le curiosità che trovate a casa

Qui sotto scrivete le informazioni che volete aggiungere. Ricordate di mettere il vostro nome alla fine della frase.
Io ho scoperto che il perimetro delle ali delle farfalle è di 18,5 cm. Paolo



un uccello non può cacciare la vanessa in letargo.
La Vanessa delle ortiche produce da una a tre generazioni l'anno. I nuovi individui adulti della prima generazione compaiono a partire dal mese di maggio (nelle regioni molto calde ciò avviene assai prima e cioè a partire da febbraio). Nel Sud dell'Europa (a Sud della Loira, in Francia) la farfalla produce due/tre generazioni per anno. La seconda o la terza andranno in letargo riparandosi negli anfratti degli alberi morti, nelle rocce o nelle soffitte delle case. Il bruco si nutre di Ortica (Urtica dioica) come indica il nome latino. Uscita dal letargo, la Vanessa vola da febbraio in poi ed è visibile sino ad ottobre. Rayien



La parte superiore delle ali è caratterizzata da un dominante arancio, sul bordo posteriore esterno, da forme semicircolari. Emma


La Vanessa dell' ortica può raggiungere una dimensione tra 40 e 55 mm. Simone Vitagliano…..


La Vanessa dell' ortica ha le ali color nero e arancio perché sono colori che spaventano gli uccelli. Elisa


il termine “urticae” fa riferimento alla principale pianta ospite dei bruchi di questa farfalla:l'urtica dioica.Beatrice



Abbandona i rifugi invernali in marzo e, a partire da maggio, si sviluppa la prima generazione di bruchi, che prediligono le piante di ortica; la nuova generazione di adulti sfarfalla a luglio e dà vita a una discendenza di bruchi che diventeranno adulti a fine estate e trascorreranno l’inverno in rifugi riparati.Perciò la Vanessa dell'ortica depone le uova a nove mesi. Riccardo Murru


La larva della prima generazione compare nel mese di maggio, circa dieci giorni dopo la posa delle uova effettuata dalla femmina in marzo - aprile su delle foglie d'ortica. I bruchi di seconda generazione, invece, usciranno dalle uova nel mese di luglio o in agosto (nell'Europa meridionale).
I giovani bruchi sono quasi neri; il loro corpo è cosparso di escrescenze ramificate che possono sembrare spine. In questo stadio essi si aggregano istintivamente formando un gruppo compatto e tessono una tela molle fatta di fili di seta che li protegge. Dopo circa un mese i bruchi hanno assunto un colore dominante più chiaro, con linee nere su un fondo formato da quattro bande longitudinali e discontinue giallo-verdastre: due sul dorso e una su ciascun fianco. Iniziano allora un periodo di vita solitaria, durante il quale divorano le foglie di ortica, sino a raggiungere i 22 mm di lunghezza.
external image Vanessa_ortica-bruco.jpg
TOMMASO COLOMBO



le ali della vanessa dell' ortica possono essere lunghe da 40 a 55 mm di apertura alare. Aurora Bosisio
la farfalla più grande esistente é la Ornithoptera alexandrae,o farfalla della regina Alessandra,che può raggiungere un'apertura alare di 31cm,una lunghezza corporea di 8cm e un peso fino a 12gr. ALICE VENEZIANO


La farfalla vanessa dell' ortica sa come volare perché trova questi dati all'interno del suo dna (data base della vita). Chiara Galbusera

Perchè la sostanza che produce la farfalla, per rompere la crisalide è di colore rosso?
quando la farfalla è completamente uscita dall involucro della pupa ,è ormai adulta ma prima di iniziare a volare,
elimina dall' ano attraverso un liquido di color rosso i prodotti di rifiuto che si sono accumolati nel processo della metamorfosi .il liquido si chiama meconio ed è rosso per le sostanze chimiche in essa trattenute Mariasofia Vassena


Le ali delle farfalle sono ricoperte da piccole squame che sembrano polvere che servono per fare in modo che le farfalle non si sbilancino durante il volo. Benedetta Riva

quanto tempo rimangono le vanesse nelle crisalidi?
le vanesse rimangono nelle crisalidi 10 giorni fino a 15 giorni SABRINA VASSENA

farfalle.txt · Ultima modifica: 2019/09/27 23:35 (modifica esterna)