Strumenti Utente

Strumenti Sito


natale2015

Filastrocca: la gabbianella e il gatto


C' era una volta in un porto lontano,
un gatto nero che incontrò un gabbiano.(Diego)
Questo gabbiano era malato,
di petrolio era bagnato!(Simone M.C.)
Al gatto Zorba grosso e nero,
chiese aiuto per davvero.(Chiara)
Prima di morire una cosa ti voglio dire!(Elena)
Un uovo voglio depporre,
ma il tempo corre.(Alessia)
Oh gatto queste le devi sapere,
tre promesse devi mantenere!(Rayien)
L'uovo lo devi curare non lo
devi mangiare.(Diego)
Il pulcino lo devi amare
ed infine dovrai insegnargli a volare!(Simone M.C.)
A questo punto il gatto si sentì male!(Chiara)
Ma un gatto da solo che cosa può fare?(Elena)
Niente paura ci sono gli amici che lo possono aiutare!(Alessia)
Gatto devi andare,
i tuoi amici devi chiamare.(Rayien)
Il gabbiano morì,
e Zorba soffrì.(Diego)
L'uovo si aprì,
e Zorba gioì.(Simone M. C.)
Fortunata la chiamarono,
e tutti insieme giocarono.(Chiara)
L'ultima promessa mancava,
e il gatto Zorba pensava.(Elena)
“Non sappiamo come fare ,
ma dobbiamo farla volare.”(Alessia)
Io so da chi andare ,
una persona gentile ci potrà aiutare.(Rayien)
Diversi noi siamo,
ma insieme collaboriamo.(Diego)
E così………
Grazie all'aiuto dei gatti e di un umano ,
Fortunata volò lontano.(Simone M.C.)
IL MESSAGGIO L'AVETE CAPITO?
COLLABORTAZIONE, AMICIZIA E DIVERSITÀ
LA STORIA DELLA GABBIANELLA E IL GATTO
FINISCE QUA.

natale2015.txt · Ultima modifica: 2019/09/27 23:36 (modifica esterna)