Welcome

Carta in movimento: come raccontare la storia di Edward con un cartone animato!

Prima abbiamo fatto i disegni dei personaggi e di ciò che serviva per lo sfondo. Dopo abbiamo votato i migliori e li abbiamo messi in posa sugli sfondi. Poi li spostavamo pianissimo e fotografavamo la scena. Per far muovere il braccio di Lolli, abbiamo fatto un taglio per staccare il braccio dal corpo.Prima di far entrare Edward nel bidone, abbiamo fatto un taglio al centro del bidone. Abbiamo fatto le foto e contemporaneamente il coniglio scendeva nel bidone. E’ stato bello mettere i rifiuti su Edward: li abbiamo disegnati, incollati e sistemati uno per volta ed è venuta fuori una montagna di rifiuti. Il re del mondo è stato disegnato così: un ovale per il corpo, il becco a triangolo, la cresta con le onde e la coda con delle piccole punte. Per fare il giorno e la notte abbiamo creato sfondo azzurro e sfondo blu, con il sole e la luna. La maestra Stefania ha montato le foto, usando il computer, trasformandole in un cartone animato. La scena che è venuta meglio è quella in cui Edward viene buttato nella spazzatura. Molto bello anche il salvataggio da parte di Lucy. Sarebbero da migliorare: il cielo, la posizione della fotocamera e altri particolari. Questo lavoro è stato bellissimo e molto divertente! Vorremmo farlo ancora e meglio!

Ecco il nostro cartone animato! Buona visione!

2 thoughts on “Carta in movimento: come raccontare la storia di Edward con un cartone animato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *